In-winter-2560x1600_edited.jpg

Come è nata la nostra Casa Editrice?

"Antica Quercia Edizioni", nasce in una notte d'inverno particolarmente ventosa, tanto che i rami del secolare albero non riuscivano a star fermi.

Morfeo sembrava non voler arrivare, come se il mondo dei sogni avesse chiuso i suoi cancelli e così, Cassandra si godette il meraviglioso riparo che la Quercia le stava offrendo.

Parlarono a lungo, facendosi compagnia, fino a che non arrivarono a parlare di lettura.

A Quercia piaceva tanto quando Cassandra si sedeva ai suoi piedi e leggeva ad alta voce per lei.

Ormai conosceva così tante storie grazie alla sua amica umana. Eppure, entrambe sentivano di volerne conoscere ancor di più e di totalmente nuove. Come fare?

Fu Quercia stessa ad avere l'idea «Perché non apriamo una casa editrice?»

«Stai scherzando? Tu, un albero, che proponi una cosa simile?»

Cassandra, però, iniziò a pensare. Era anche il suo sogno, no?

Lei voleva vivere in mezzo ai libri, alle storie.

Annuì «Mi piace, lo sai? Potrebbe esser una casa editrice rispettosa della natura. Potremmo dare la possibilità a tanti nuovi artisti e sarebbe meraviglioso!»

«Credo che dovremmo farlo, Cassandra!»

I rami presero a tremarle per l'emozione. Insieme potevano farcela.

E, nonostante dei piccoli ostacoli, con l'arrivo dell'estate riuscirono a realizzare questo sogno. Quercia, era più verde e rigogliosa che mai.

Quali sono  i  nostri
Obiettivi?

Io e Quercia ci siamo prefissate degli obiettivi e vogliamo metterci tutto il nostro impegno per farlo. 

Vorremmo pubblicare libri di genere per lo più Fantasy, ma non escludiamo nessun altro genere, se la storia arriva dritta al nostro cuore. Sì, cuore. Molte scelte saranno fatte con il cuore, perché questo c'ha sempre portato alle cose migliori, quindi non siamo intenzionate a cambiare. 
Ci impegniamo ad evitare il più possibile tutto ciò che potrebbe far male a Madre Natura. La sua sopravvivenza, per noi, è fondamentale. 
Vorremmo piantare tanti e tanti alberi, così da tornare a colorare tutto di verde! Un progetto impossibile? Irrealizzabile? Ma noi abbiamo tempo e siamo molto testarde. 
Ci terremmo a salvare le api, in un modo o in un altro, che come sapete... sono fondamentali anche loro. 
Ma non solo le api, tutti gli animali. Crediamo che meritino una vita felice e non di soffrire o scomparire per sempre. 
Ma ancor più, vorremmo aiutare te a realizzare i tuoi sogni e portare i tuoi libri dove meritano di stare: nel cuore dei lettori e negli scaffali più belli. 

Vieni a trovarci. Fai una passeggiata a piedi nudi nel bosco... io e Quercia saremo lì. 

Come Valutiamo 
i Manoscritti?

I vostri manoscritti ce li porta un Pettirosso postino.

Arriva battendo le ali velocemente e lascia cadere la lettera ai piedi di Quercia, che chiama tutti a rapporto.

Ci raduniamo tutti attorno al grande albero ed iniziamo a leggere tutti insieme: un pezzetto uno, un pezzetto un altro.

Generalmente le fate sono quelle che più amano perdersi tra le righe, anche se i folletti le disturbano continuamente. Litigano, perché ovviamente litigano, ma finalmente si arriva alla fine della lettura e poi non resta altro che decidere!

Scegliamo sempre storie che ci toccano il cuore, storie che ci piacciono e non ci importa se hanno dieci pagine o 110! Se un sorriso si forma sui nostri volti, allora il responso sarà positivo.

Inutile dire che l'ultima parola spetta a Quercia, nessuno può inviare la risposta, senza la sua parola.

Per fortuna, siamo sempre d'accordo!

Generalmente, entro una settimana il Pettirosso parte di nuovo

per donarvi la nostra risposta.

Tendiamo a darla solo se è positiva.

È sempre un momento magico per noi, un momento in cui partiamo per una nuova avventura...

E noi del Bosco della Quercia, amiamo le avventure.

Abbiamo attirato la tua curiosità?